Samugheo .EU

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Il Gruppo Folk Storia del Gruppo Folk

Storia del Gruppo Folk Pro Loco

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 

Col.UrruIl Gruppo Folk di Samugheo muove i suoi primi passi all’inizio degli anni ’20 in occasione di una delle manifestazioni tenutesi a Sassari come omaggio ai Reali d’Italia, per iniziativa di un illustre samughese, il Colonnello Giovanni Urru.

Nell’immediato dopoguerra il Gruppo Folk inizia ad assumere maggior importanza e  nel 1954, quando si costituisce ufficialmente l’Associazione Turistica Pro Loco, tra le prime nell’isola, gli orizzonti del Gruppo Folk si fanno sempre più ampi.

Si inizia così a partecipare con assiduità a manifestazioni, festival, sagre e rassegne organizzate in tutta la Sardegna: Sant’Efisio, la Cavalcata Sarda, il Redentore, per citare quelle più significative, alle quali il Gruppo Folk Pro Loco di Samugheo ha contribuito sia con lo splendore del proprio costume che con il significativo bagaglio di tradizioni popolari che rappresentava.

Dopo oltre 50 anni di attività il Gruppo Folk Pro Loco può vantare innumerevoli esibizioni nell’ambito di  manifestazioni isolane, nazionali e internazionali (Spagna, Germania, Svezia, Olanda, Belgio,  Grecia, Francia, Turchia, Eritrea, Brasile, Ungheria, Messico, Polonia, etc..).

Questa longeva attività è dovuta al fatto che il Gruppo Folk Pro Loco, dagli inizi sino ad oggi, ha saputo garantire il ricambio generazionale del ricco patrimonio di tradizioni popolari samughesi, tramandando alle nuove generazioni l’arte del ballo sardo e delle altre tradizioni popolari, in particolare con corsi annuali di ballo sardo, a partire dai bambini di 6 anni; attualmente può vantare tra le sue fila oltre 90 componenti di età compresa tra i 6 e i 40 anni.

 

Condividi

Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin Share to Myspace Share to Delicious Share to Google 
 
 

Immagine casuale

a29.jpg